Acquista auto disabili con legge 104 tra individui: le concessioni rimangono valide? Chiarimenti

Acquista auto disabili con legge 104 tra individui: le concessioni rimangono valide? Chiarimenti. L'acquisto di un'auto per le persone disabili è un'operazione che fornisce importanti esenzioni fiscali. Gli acquisti di auto per le persone disabili sono operazioni che forniscono importanti sgravi fiscali. I benefici fiscali sono inoltre riconosciuti dalle famiglie con disabilità che dipendono dall'esercizio. Cioè, con un reddito annuo che non supera i 2.840,51 euro o 4.000 euro per i bambini, non supera i 24 anni. In particolare, possono trarre vantaggio da condizioni molto utili: cieco e sordo; Detentori psichici di difetti da parte dei benefici di accompagnamento, che sono riconosciuti in una situazione grave in conformità con l'articolo 3, il paragrafo 3 della legge n. 104/1992; Persone con gravi limiti della capacità di camminare o subire multisprutazioni in una situazione grave in conformità con l'articolo 3, la legge del paragrafo 3 n. 104/1992; Multimpruta in situazioni gravitazionali in conformità con l'articolo 3, paragrafo 3 legge n. 104/1992; Persone con abilità motorie che sono ridotte o prevenute. In questo caso, il diritto alla concessione è correlato all'adattamento del veicolo. Sempre a condizione che i veicoli vengano utilizzati, esclusivamente o comunemente, ne traggono beneficio. Acquisto di auto disabili tra privati: la domanda Un lettore invia le seguenti domande: "Per l'acquisto di veicoli adeguati per la guida per le disabilità utilizzate tra i privati, è possibile scaricare il 19% sul reddito per coloro che acquistano anche motociclette difettose? Va notato che i veicoli usati sono pagati dagli assegni bancari e l'importo pagato è determinato in base all'atto di vendita. " Concessione per il settore dell'auto La struttura offre preoccupazioni non solo per auto, ma anche, ad esempio, autocaravan, motorcarrozzette, veicoli a motore e moto per moto per il trasporto promisciano. Problemi di benefici fiscali: La riduzione dell'IRPEF è del 19% ai costi sostenuti, che devono essere calcolati con una spesa massima di 18.075,99 euro. La riduzione è di proprietà solo una volta in un periodo di cinque anni e appartiene anche al costo della riparazione del veicolo, sempre entro il limite di costo; Il 4% facilitare l'IVA, non il 22% sull'acquisto di auto nuove o usate, ha centimetri cubi, se con benzina o motore ibrido; 2.800 centimetri cubi con motori diesel o ibridi; L'alimentazione non supera i 150 kW se l'elettricità. L'IVA è ridotta al 4% può anche essere applicata agli acquisti opzionali, per le prestazioni dell'adattamento delle strutture che sono state di proprietà di persone con disabilità e trasferimento di strumenti e accessori utilizzati per l'adattamento;

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra Newsletter

Email: info@tvsordilis.it

Storie correlate

Loading...
Facebook Messenger for Wordpress