Il 27 febbraio 2019 nella Repubblica di San Marino è stata approvata l’istanza “Per il riconoscimento della lingua dei segni italiana (LIS)”.

“Riconoscere la lingua dei segni a San Marino significa – ha dichiarato Franco Santi, SdS per la Sanità – agevolare l’apprendimento della Lis per la promozione dell’identità linguistica della comunità dei sordi e per garantire che persone sorde, in particolare minori, ricevano l’istruzione impartita nei linguaggi e mezzi di comunicazione più adeguati per ciascuno, in ambienti adeguati, lasciando alle famiglie piena libertà di scelta.
Due i pilastri da considerare: la prevenzione con diagnosi precoce per un intervento tempestivo, poi il pieno riconoscimento nella scuola della lingua dei segni. Questa istanza ci permette di promuovere e tutelare i diritti delle persone sorde, favorire l’inclusione scolastica e lavorativa delle persone sorde.
L’impegno delle istituzioni prevede di emanare regolamenti attuativi che provvedano l’attuazione delle disposizioni presentate senza nuovi o maggiori oneri a carico della Finanza pubblica, ma in collaborazione con le associazioni di pertinenza. Comunico l’orientamento favorevole da parte dell’esecutivo all’accoglimento di questa istanza”.

 

0 Commenti

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un tuo commento

 
 




 

Categorie

Foto recenti

TVSORDLIS

Calendario 2017

Maggio: 2019
L M M G V S D
« Apr    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Contattore





 
Loading...
Facebook Messenger for Wordpress